Colaninno (YC Gaeta) vince la Coppa Italia FINN a Napoli

Meteo Napoli


  Temp. Cielo Vento
Oggi 12°/ Sereno Vento moderato da nord-est
Mer 12°/ Nubi sparse Vento moderato da nord-est
Gio 15°/ Poco nuvoloso con piogge moderate Vento moderato da sud-est
Ven 15°/ Poco nuvoloso con qualche pioggia Vento moderato da ovest
Sab 17°/14° Poco nuvoloso con qualche pioggia Vento moderato da ovest

Agenda Eventi

mese precedenteDicembre 2018mese successivo
LuMaMeGiVeSaDo
262728293012
34Festa di Santa Barbara56789
10111213Proiezione del documentario “Vinilici. Perché il vinile ama la musica”141516
17181920212223
24252627282930
31123456

Cerca nel sito

cerca nel sito
notiziario cstn
Novembre 2018
Instagram LNI Napoli Facebook LNI Napoli Facebook Gli Svak(ati)
Colaninno (YC Gaeta) vince la Coppa Italia FINN a Napoli
12/03/2018

Condividi

Federico Colaninno dello Yacht Club Gaeta ha vinto la Regata Nazionale della Classe FINN valida per la Coppa Italia 2018 e il Ranking federale. Colaninno, classe 1999, ha conquistato tre primi e un secondo posto nelle quattro prove disputate nel golfo di Napoli nel corso del fine settimana. Al secondo posto si è classificato Roberto Strappati (Lni Ancona), al terzo Tommaso Ronconi dell’Assonautica Ancona.
 
La rassegna velica è stata organizzata da Lega Navale Italiana sezione di Napoli del presidente Alfredo Vaglieco e dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia del presidente Carlo Campobasso. Per il golfo partenopeo si è trattato di un grande ritorno: il FINN è barca olimpica dal 1952, proprio a Napoli il velista danese Paul Elvstrom vinse la medaglia d’oro ai Giochi 1960. Negli anni hanno vinto l’oro olimpico a bordo dei Finn anche atleti del calibro di Russell Coutts e Ben Ainslie.
 
La base logistica dell’evento è stata il porticciolo del Molosiglio, sede della Lega Navale di Napoli. Hanno preso parte dalla manifestazione 27 velisti, che quest’oggi hanno affrontato un vento di scirocco instabile di 10-12 nodi.
 
Francesco Lo Schiavo, presidente V Zona FIV, traccia un bilancio dell’evento: “La Lega Navale di Napoli e il Circolo Savoia hanno messo insieme le proprie energie per ospitare una classe che ha fatto la storia di tante edizioni olimpiche”. Per la Zona anche un successo organizzativo, dal momento che nel week end si sono disputate anche le regate valide per la Coppa Italia di windsurf e per il Campionato Invernale di vela: “Tre campi di regata, con due classi olimpiche ed oltre 200 velisti coinvolti, sono un bel risultato per la vela campana che, con i suoi circoli, è impegnata nell'organizzare grandi eventi sportivi. Da Castel dell'Ovo al Castello di Baia lo spettacolo, guardando il mare, è stato affascinante”.
 
In allegato la classifica finale.
Finn-Napoli.jpg_MG_3171.jpg_MG_3327.jpg_MG_3095.jpg_MG_3199.jpg
vai alla gallery Gallery
chiudi precedente successiva
.
Caricamento in corso...