Seconda Italia Cup Laser, a Napoli torna la grande vela

Meteo Napoli


  Temp. Cielo Vento
Oggi 26°/20° Nubi sparse Vento moderato da sud-ovest
Ven 27°/19° Sereno Vento moderato da sud
Sab 30°/21° Nubi sparse Vento moderato da sud-est
Dom 26°/20° Sereno Vento moderato da sud
Lun 29°/19° Sereno Vento moderato da ovest

Agenda Eventi

Cerca nel sito

cerca nel sito
notiziario cstn
Maggio 2019
Instagram LNI Napoli Facebook LNI Napoli Facebook Gli Svak(ati)
Seconda Italia Cup Laser, a Napoli torna la grande vela
07/02/2018

Condividi

Un appuntamento importante attende la città di Napoli e tutti gli appassionati di vela dal 9 all’11 febbraio prossimi.
Il Molosiglio ospita, infatti, la Seconda Italia Cup Laser, regata nazionale cui partecipano 300 atleti provenienti da tutta Italia.
Tra questi, nomi illustri come Guido Gallinaro, Federica Catarrozzi e Giorgia Cingolani, campioni del mondo e campioni europei di categoria.
Un evento di grande richiamo che riaccedenderà i riflettori sulla città e sul ruolo fondamentale che può e deve avere nell’ambito delle manifestazioni sportive, di carattere velico e non solo, e che  ha ottenuto il patrocinio del Comune di Napoli e  dell’ Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale.
Qualche numero per comprendere a pieno la portata dell’evento: 50 gli allenatori, accompagnatori e tecnici a seguito degli atleti; 35 i giudici di regata coinvolti; 60 i membri dello staff impegnati nella perfetta riuscita delle regate.
Una grande macchina organizzativa messa in piedi dal Napoli Molosiglio Sail Center, la joint venture che unisce Marina Militare Italiana, Lega Navale di Napoli, Circolo Canottieri e la scuola di vela di Mascalzone Latino.
La Classe Laser è riconosciuta a livello internazionale come imbarcazione per attività giovanile e olimpica e, da sempre, è considerata un passaggio obbligato per ogni velista che intenda regatare a livello internazionale. La regata di Napoli è la seconda regata di selezione della classe e consentirà l’accesso ai  campionati Europei e Mondiali Laser.
L’evento sportivo si svolgerà nello specchio d’acqua antistante Castel dell’Ovo. Diverse le prove di qualificazione, seguite da una prova finale, per le tre flotte che scenderanno in gara separatamente. 
Per i partecipanti, il range anagrafico va dai 12 anni agli over 35. Sono attesi equipaggi anche dalla Svizzera e dalla Francia.
La manifestazione verrà inaugurata il 9 febbraio, alle ore 9,30, presso i giardini del Molosiglio, alla presenza della Banda dell’Arma dei Carabinieri e del Cardinale Crescenzio Sepe che darà la sua benedizione agli atleti.
 
“La Lega Navale è orgogliosa di poter dare il benvenuto ai 300 atleti che arriveranno a Napoli per questo grande appuntamento sportivo – sottolinea l’Avv. Alfredo Vaglieco, Presidente della Lega Navale di Napoli – Eventi come questo rappresentano una straordinaria occasione per dare lustro alla città e alla grande tradizione velica napoletana. E sono la prova che quando si lavora in sinergia, come da anni facciamo con la Marina Militare Italiana, con il Circolo Canottieri e con Mascalzone Latino, i risultati sono di assoluto prestigio, in quanto frutto della specifica competenza di ciascuno degli attori coinvolti, messa a sistema per un obiettivo comune”.
chiudi precedente successiva
.
Caricamento in corso...